Carte, inchiostri per timbri e chine dell’ufficio il suo bagaglio di partenza. Quel suo strano emozionare la carta da un empito evocativo di scrittura automatica, magica e  ancestrale che costituisce il primo svelamento: l’idea. Tecnica fluida e personale, lontano eco del grottesco romantico, che gli permette di prefigurare in laconiche forme e soggetti semplici l‘irrazionale ed il mistero.

Viola 1971 Inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

Cristo 1978 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

senza titolo coppia di inchiostri su cartoncino prop. priv.

press to zoom

I tre mestieranti 1974 inchiostro su cartoncino proprietà Museo degli Orsanti - Castello di Vigoleno (PC)

press to zoom

Mistero della fede 1983 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

A casa di mia madre una volta, 1974 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

Un fiore nero 1971 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

senza titolo 1983 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

Quell'uomo là 1978 inchiostro su cartoncino prop. priv.

press to zoom

Rapporto strutturale 1982 inchiostro su cartoncino

press to zoom

Connessione 1976 inchiostro su cartoncino

press to zoom

Ipotesi 1983 inchiostro su cartoncino

press to zoom
1/5